Carico acquisti

Carico acquisti

Effettuare un carico prodotti a magazzino da un ordine di acquisto.

  • Bottoni generici
    • Salva
      Salva i dati nell’ archivio.
    • Filtro
      Apre il modal che consente inserire dei parametri specifici per filtrare gli ordini d’ acquisto.
    • Azzera
      Azzera tutte le maschere svuotando i campi di inserimento.

Modal Filtro

Il bottone Filtro è situato in alto a destra e apre un modal che consente di inserire i parametri utili per ricercare il carico di acquisto desiderato.

È possibile filtrare l’ ordine d’ acquisto per Sede, per Data (Da dataA data), per Numero (Da numeroA numero), per Fornitore, Progetto e Pratica.

 

Effettuare un carico

Posizionati in alto centralmente sono presenti 2 bottoni che rimandano a 2 pannelli differenti: Carica e Modifica.

Prestare attenzione che il pannello selezionato sia “Carica“.

Se non è stato ancora importato un ordine tramite il filtro è necessario farlo.

La prima tabella mostra l’ elenco degli ordini di acquisto filtrati ed è possibile selezionare quello che si desidera caricare.

È possibile consultare anche il PDF dell’ ordine effettuato.

I campi sottostanti richiedono l’ inserimento del Numero DDT riferito all’ ordine, la Data del DDT ed eventualmente di caricare il DDT nell apposito campo.

Nel pannello Dettagli è presente la tabella elenco degli articoli presenti nell’ ordine selezionato.

Notare che se nella tabella elenco ordini d’ acquisto è stato spuntato il check “Seleziona”, tutti i dettagli nella tabella elenco prodotti risultano selezionati con la medesima spunta; in caso contrario, è necessario selezionare ogni singolo articolo che si desidera caricare.

Il check di selezione nella tabella elenco ordini è utile quando si desidera caricare l’ intero ordine d’ acquisto.
Non selezionare la spunta se si desidera caricare l’ orine parzialmente.

Se si è scelto di spuntare il checkbox “Seleziona” e quindi di caricare l’ intero ordine, allora tutto ciò che bisogna fare è premere il bottone Salva e confermare (salvo aggiunta di Matricole o Lotti da inserire negli appositi campi se previsti da un prodotto).

Se invece si desidera caricare l’ ordine parzialmente procedere come segue:

  1. Selezionare il prodotto nella tabella elenco prodotti;
  2. Se il prodotto prevede più Unità di misura selezionare quale utilizzare;
  3. Se il prodotto prevede Matricole, inserirle nell’ apposito campo;
  4. Selezionare il checkbox “Chiudere forzatamente la riga dell’ ordine di provenienza” se la quantità da caricare è completa ma per qualche motivo inferiore rispetto alla quantità presente nell’ ordine d’ acquisto;
  5. Selezionare il Deposito da utilizzare per caricare il prodotto;
  6. Modificare il Costo unitario se necessario;
  7. Inserire il Lotto se previsto;

Eseguire la stessa procedura per ogni prodotto che se desidera caricare.

Premere il bottone Salva e confermare.

Modificare un carico

Per modificare un carico che è già stato effettuato è necessario selezionare il pannello Modifica e richiamare il carico d’ acquisto.

La maschera è la stessa del carico, ma presenta in più la tabella elenco movimenti e tutti i campi pre-compilati con i dati salvati in precedenza.
Selezionare il movimento che si desidera modificare e sostituire i dati correnti.
È possibile modificare anche i dati riferiti al DDT del fornitore.

Premere il bottone salva per confermare.

NB. Durante la fase di salvataggio viene presentato un modal di conferma che prevede anche un checkbox per la stampa delle etichette.
È possibile stampare le etichette non appena confermato il carico e salvato, se applicata la spunta.

È assolutamente fondamentale però che la dimensione delle etichette sia stata assegnata di uguale dimensioni per tutti i prodotti caricati.
Ciò è verificabile dall’ anagrafe prodotti (vedi guida Logistica/Prodotti).

 

Eliminare un carico

Per eliminare un movimento magazzino basterà deselezionarne tutti dettagli e Salvare.

STATEMENT

wallysoft richiede ai suoi collaboratori di proteggere e promuovere con coraggio i suoi valori cardine, fra i quali: a) dignità umana; (b) rifiuto di ogni discriminazione ingiusta e valorizzazione sia del merito sia delle diversità individuali e culturali; (c) rispetto della libertà e dei diritti fondamentali; (d) avanzamento dell’uguaglianza; (e) responsabilità e riconoscimento-adempimento dei doveri nei confronti della comunità; (f) onestà, integrità e professionalità; (g) incentivazione degli studi e delle ricerche scientifiche; h) equità, imparzialità, leale collaborazione e trasparenza.